Il Clima e la Climatologia

Che cosa sono il Clima e la Climatologia? Le previsioni meteo del clima

il clima del mondoIl termine clima deriva dal greco antico “klima”, che tradotto in italiano significa “inclinazione”, perchè si riferisce al ruolo che ha l'inclinazione del Sole sull'orizzonte nel determinare l'intensità tutti i fenomeni atmosferici come le temperature e di conseguenza tutti gli altri.

 

Con il termine clima terrestre si definisce la media delle condizioni meteorologiche (temperatura, pioggia, umidità, ecc..) che si sono verificate in una data regione geografica nell'arco di un determinato periodo di tempo abbastanza lungo (di solito si considerano 10,20,30 anni).

 

Quindi il clima si differenzia dal tempo, che invece rappresenta l'insieme delle condizioni meteorologiche che si possono osservare in un preciso momento su un'area limitata.

In altre parole il tempo sono le condizioni che si osservano quotidianamente mentre il clima è la media dei tempi osservato giornalmente per un lungo periodo.

 

Per meglio comprendere la definizione di clima vediamo, per esempio, che le statistiche dicono che in Italia, nelle estati degli ultimi 20 anni, le temperature massime sono state in media intorno ai 28,5 °C, ma questo, non significa che tutti i giorni d’estate ci sarà sempre la temperatura ottenuta dalla media, perchè ovviamente il tempo sarà diverso per ogni giorno.

 

Di solito i climi vengono divisi in quattro grandi gruppi:

 

- Climi locali (determinati da fattori specifici propri di una località ben individuata, come una città o un golfo)

- Climi regionali (riferiti a zone delimitate da caratteristiche geografiche)

- Climi zonali (determinati dalla circolazione generale dell'atmosfera)

- Microclimi.

 

I fattori che condizionano il clima sono:

 

- La latitudine e longitudine, come coordinate geografiche;

- L'altitudine rispetto al livello del mare;

- La distanza dal mare;

- L'esposizione ai raggi solari;

- L'esposizione ai venti;

- Le correnti marine degli Oceani;

 

La climatologia

 

la climatologia scienzaLa climatologia è una scienza storica vicina alla meteorologia, che studia la fisica dell’atmosfera osservando i vari fattori, che determinano il clima di una determinata regione geografica per un certo periodo di tempo.

 

Quindi la climatologia non cerca di prevedere il tempo che farà, ma studia il tempo che è stato negli anni passati in una certa zona geografica, utilizzando strumenti statistici.

In Italia, i dati per studiare la climatologia, si ricavano dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica.

 

La ricerca scientifica nella climatologia risulta essere fondamentale per lo studio e la tutela della natura e di tutto l'ambiente, infatti consente di prevenire statisticamente dove si possono realizzare con più o meno frequenza degli eventi meteorologici eccezionali, come ad esempio, le alluvioni o le siccità. Infatti tutti gli interventi sul territorio, che vengono realizzati per prevenire gli effetti di eventi meteo, sono realizzati dopo una valutazione dei dati statistici che storicamente hanno caratterizzato il clima.

 

Per questo le applicazioni della climatologia sono numerose, per esempio, per gli interventi della protezione civile per ripristinare gli argini di corsi d’acqua.