L'Anemometro

Che cos'è l'anemometro? Come misurare la velocità del vento con l'anemometro? I vari tipi di anemometri

L AnemometroL'Anemometro misura la velocità del vento. L’anemometro non viene usato solo nel campo della meteorologia, ma in generale è un misuratore di velocità di correnti gassose e quindi può avere diverse applicazioni, per esempio, viene installato a bordo degli aerei per misurare la vera velocità di volo degli aerei.

 

Le modalità per misurare la velocità del vento possono essere svolte misurando direttamente la distanza percorsa dall’aria in un certo intervallo di tempo o misurando la pressione che il vento esercita su un corpo fermo.

 

Si distinguono due tipi di Anemometri:

 

1) Anemometro a coppe, che è il tipo di anemometro più diffuso ed è costituito da un mulinello formato da 3 o più coppe metalliche semisferiche, montate su bracci orizzontali, che ruotano sotto l’azione del vento, per cui il mulinello gira sempre nello stesso senso, qualsiasi sia la direzione del vento, con una velocità proporzionale rispetto alla velocità del vento. Gli elementi misurati, vengono trasmessi a degli indicatori o delle penne scriventi. L’anemometro a coppe viene usato soprattutto all’aperto per misurazioni del meteo.

 

2) Anemometro a pale è simile all'Anemometro a coppe, con la differenza che il mulinello è composto da 6 o 8 pale orizzontali. Questo anemometro è molto usato per misurare la velocità del vento in particolare dell'aria che esce dalle bocche di ventilazione degli impianti di condizionamento e ventilazione.