La Meteorologia Didattica

Come studiare la meteorologia e la climatologia a scuola o all'università

Corso di studio di Meteorologia didatticaLo studio della meteorologia e della climatologia sono molto importanti anche nel campo della didattica, perchè si è ormai compreso che queste materie hanno grandi influenze in molti settori della società, dallo sviluppo dell'economia ai trasporti, dall'ambiente ai consumi energetici, oltre che le attività produttive e per la disponibilità delle risorse idriche.

 

Per questi motivi si comprende perchè la meteorologia e la climatologia sono ormai diventate discipline meritevoli di grande considerazione nella programmazione scolastica all'interno nei corsi di scienze e vengono studiate nelle scuole e le università di tutto il mondo.

 

Quale sarà il futuro del clima del nostro pianeta? In che modo ed in che misura l’uomo saprà adattarsi? Come si modificheranno le abitudini di vita e soprattutto quali saranno i nuovi scenari produttivi ed economici mondiali? Il clima, nel passato geologico, ha già subito profonde modificazioni; in che modo le attività umane influenzano gli attuali cambiamenti?

 

Studiare ad un corso di meteorologia e di climatologia significa imitare il lavoro degli scienziati che, svolgono la loro attività scientifiche scambiandosi informazioni tra scienziati osservatori di tutto il mondo, i quali utilizzano la rete di stazioni meteorologiche di ogni luogo, per confrontare i dati con quelli registrati nel passato, con lo scopo di effettuare le analisi climatiche.

Per esempio in Italia la raccolta e l’elaborazione di questi dati è affidata al Servizio Meteorologico dell'aeronautica, che collabora con gli altri enti meteorologici in Europa e nel Mondo.

 

Sono molte le nazioni che hanno compreso l'importanza di questa disciplina ed hanno finanziato la ricerca per questo settore, infatti la ricerca scientifica nel settore climatologico è un aspetto fondamentale per la tutela della natura.

 

La Meteorologia Nautica e Marina

 

La meteorologia Nautica o Marina, è la scienza che studia i fenomeni meteorologici legati all'atmosfera, con l'obiettivo di riuscire, tramite la lettura degli strumenti e con l'osservazione diretta, a prevedere l'evoluzione del tempo per la sicurezza della navigazione e dei naviganti. Inoltre fornisce le conoscenze per riconoscere e interpretare i bollettini e le carte meteo, in modo particolari i bollettini dei mari e dei venti che maggiormente influenzano la navigazione.

 

La Meteorologia Alpina

 

Le Alpi costituiscono una delle più importanti riserve naturali in Europa e rappresentano uno spazio di vitale importanza per milioni di persone, sono una grande risorsa turistica per le bellezze naturali e le struttive sportive e anche un’area di transito e di comunicazione fondamentale tra diverse nazioni Europee, infatti l’arco Alpino separa alcuni dei maggiori centri economici e abitativi d'Europa (Italia, Francia, Austria, Svizzera, Germania, Slovenia).

 

Per questi motivi si realizzano dei corsi di Meteorologia Alpina, che forniscono un quadro dei cambiamenti climatici dell'arco Alpino, in particolare per quanto riguarda il manto nevoso, i ghiacciai, le valanghe, le nozioni di soccorso alpino, considerando le possibili conseguenze che i fenomeni meteorologici in montagna, possono avere sulle attività socio economiche dell'area Alpina.