La Stazione Meteorologica

Che cos'è una stazione meteo? Come costruire una stazione meteo professionale o amatoriale

Stazione MeteoPer osservare e segnare l’evoluzione dei fenomeni atmosferici che avvengono nella propria zona, si può realizzare una stazione meteorologica anche fai da te, in modo da registrare ogni giorno i principali parametri meteorologici (temperatura, umidità, pressione, nuvolosità, pioggia, velocità e direzione del vento), per poi segnare in un registro la descrizione del tempo ogni giorno. In questo modo è possibile fare delle previsioni del tempo che valgono per la propria zona e che possono risultare più attendibili delle previsioni nazionali che sono più generiche.

 

Una stazione o capannina meteorologica è un luogo dove si misurano le grandezze meteorologiche che servono per lo studio e la previsione del tempo. Gli strumenti tradizionali di misurazione vengono sistemati in una capannina di legno, con delle finestre per consentire l'areazione.

 

Di solito una stazione meteo è composta da:

 

- Termometro per misurare la temperatura. È importante che consenta di misurare le temperature minime e massime. Inoltre va posizionato all’esterno in modo che non sia direttamente colpito dal sole, per avere un valore di temperatura che si avvicini il più possibile a quella reale dell’aria;

- Barometro per misurare la pressione atmosferica;

- Anemometro per misurare la velocità del vento;

- Igrometro per misurare il tasso di umidità nell'aria;

- Pluviometro per misurare la quantità di pioggia; il pluviometro deve essere collocato in uno spazio aperto, quindi distante da edifici o alberi;

- La direzione del vento si può misurare con una banderuola, dopo aver definito il Nord con la bussola.