I Mari Europei

Quali sono i Mari che circondano l'Europa? Le previsioni meteo dei mari Europei

mari d europaPer l'Europa, fino ai tempi dell'antichità, i mari hanno svolto un ruolo fondamentale soprattutto per gli scambi commerciali e culturali nel corso della storia, quando evidentemente le uniche vie di comunicazione per viaggiare erano per via mare.

 

Il territorio Europeo è profondamente penetrato dal mare e dagli oceani, infatti per causa di questa forte penetrazione dei mari, l'Europa è composta ma molte penisole, isole, golfi, stretti e mari interni. Ad esempio l'Italia è una penisola, che a sua volta contiene ulteriori penisole come la Calabria, il Salento, il Gargano, ecc..

 

L’Europa è caratterizzata dalla presenza di molte isole, per la maggior parte piccole isole, come le migliaia di isole nella penisola scandinava e nella penisola balcanica, ma anche di isole di media dimensione, come ad esempio la Sardegna, la Sicilia o la Corsica.

 

L'Europa, rispetto agli altri continenti che sono l'Asia, l'America, l'Africa e l'Oceania, è l'unico continente profondamente influenzato dalle acque del mare. Infatti tutto il continente europeo risente dai benefici della vicinanza con il mare perchè anche le zone più interne sono comunque mediamente abbastanza vicine al mare, una caratteristica che non ritroviamo, ad esempio, in Africa o nell’immensa Asia.

 

I mari che bagnano l'Europa sono i seguenti:

 

1) l' Oceano Atlantico bagna le coste dell'Europa Occidentale, che rappresenta la via maestra del traffico marittimo verso l'America ed è caratterizzato dalla corrente calda del Golfo.

 

2) Il Mar Glaciale Artico bagna l'Europa Settentrionale, che è caratterizzato da acque molto fredde che per diversi mesi durante l'anno si ghiacciano, impedendone la navigazione

 

3) il Mar Mediterraneo bagna l'Europa Meridionale, che essendo un mare semi chiuso, è caratterizzato da acque calde e collega l'Europa con il nord Africa e le coste dell'Asia occidentale.

 

L'Oceano Atlantico comunica con il Mar Mediterraneo tramite lo stretto di Gibilterra, mentre il Mar Mediterraneo comunica con l'Oceano Indiano, che non bagna nessuna costa europea, tramite il canale di Suez.

 

Le Coste dell'Europa si estendono per circa 37.000 Km e principalmente si differenziano in due tipi:

 

- Coste alte e rocciose, quando le coste sono rappresentate da catene montuose che si riversano in mare.

 

- Coste basse e sabbiose, quando le coste si trovano in prossimità di vaste pianure o grandi fiumi.