Maltempo sull’Italia: ritarda ancora l’estate

Com’era già stato previsto è arrivato sull’Italia il maltempo, abbondanti precipitazioni stanno tutt’ora interessando le zone del centro e nord della Sardegna, ma piogge e temporali si riversano e si riverseranno anche al centro sud a causa dello spostamento della goccia fredda verso l’area ionica. Anche nelle Regioni meridionali pioverà in modo copioso e non mancheranno dei temporali.

Un’accesa instabilità interesserà monti e rilievi Alpini e Appenninici, soprattutto nelle ore centrali delle giornate. Infatti la circolazione barica sarà sempre dettata da correnti fresche nord/orientali che scorreranno lungo il settore meridionale dell’anticiclone posizionato nell’Europa centro/settentrionale, e da lì si fionderanno secche correnti di grecale che andranno ad interagire con masse umide mediterranee presenti proprio la Penisola Iberica e l’Italia, alimentando fenomeni meteorologici di spiccata variabilità.

Il mese di Maggio si concluderà molto probabilmente senza nuove ondate di caldo: l’estate è ancora molto lontana e quasi sicuramente essa inizierà tra la seconda e la terza decade del mese di Giugno, piuttosto che a inizio giugno quando sono frequenti sull’Italia incursioni fresche e perturbate. La primavera quest’anno ci ha riservato freschezza ed acqua e non è da escludere che la tendenza si inverta prima rispetto al solito, oppure che questo trend continui a lungo.

Per l’estate, il caldo, il sole, il mare, bisognerà attendere ancora un po’. Le giornate saranno apparentemente belle al mattino, ma nelle prime ore pomeridiane le illusioni lasceranno spazio alla realtà, il tempo infatti andrà a compromettersi, in particolar modo nelle zone interne a causa di temporali convettivi.

Alcuni pensano che anche il mese di Giugno possa riservare qualche sorpresa sul fronte meteo, che aspetteremo invano l’arrivo della bella stagione ma che anche il prossimo mese si aprirà nuovamente nel freddo e tra le piogge e il vento. Non ci resta che sperare e iniziare a fantasticare per goderci almeno mentalmente il relax estivo che, si spera, arriverà.

Altre Notizie Meteo Correlate

Incendio nella discarica di Bellolampo a Palermo.

Dalle ore 14 del 29 Luglio un vasto incendio sta interessando una ...

Un cambio di circolazione atmosferica alla base dello scioglimento record: global warming?

Minimo record di estensione dei ghiacci marini raggiunto. È successo lo scorso ...

L’anticiclone africano: Ignaz o Hannibal?

Gli esperti meteo si dividono sul nome dell’anticiclone africano (massa d'aria di ...

Il caldo torrido record dell'estate 2012

Da Martedì 31 Luglio soffieranno venti di maestrale sul Tirreno e Sardegna, ...

Lo shale, una nuove promessa per il futuro energetico mondiale

La nuova promessa per il futuro energetico mondiale sembra essere ...

In arrivo l’anticiclone delle Azzorre

Finalmente la nostra penisola respira. Dopo afa e caldo intenso arriva ...