In arrivo l’anticiclone delle Azzorre

Finalmente la nostra penisola respira. Dopo afa e caldo intenso arriva l’anticiclone delle Azzorre, che porterà tempo stabile e soleggiato ovunque, grazie ai venti moderati da nord che regaleranno aria più fresca anche al centro e al sud. Non ci siamo fatti risparmiare niente: prima Scipione, poi Caronte e dopo Minosse, tutti responsabili delle temperature estreme che ci hanno accompagnato nelle ultime settimane.

Ora, finalmente, si inizierà a respirare un po’. Da Lunedì 16, l'aria sarà decisamente più fresca, accompagnata, però, da sole e cielo sereno. I venti, ancora mediamente occidentali, cominceranno a ruotare da nord-nordovest nella serata di Domenica, segno dell'imminente conclusione di questo periodo contrassegnato dal caldo intenso.

 

L’anticiclone delle Azzorre si posizione dunque sul Mediterraneo, un profondo vortice di bassa pressione con centro di 990 mb sulla Scandinavia condiziona il tempo su gran parte d’Europa favorendo annuvolamenti e piogge su Regno Unito, Francia, Scandinavia stessa, Germania, Polonia e Repubbliche Baltiche. Correnti umide oceaniche raggiungono anche il settore alpino e parte della nostra Penisola. L’alta pressione delle Azzorre si dispone con massimi di 1025 mb al largo del Portogallo, estendendosi verso la nostra Penisola.

 

Domenica 15 Luglio c’è residua instabilità al Nordest mentre il bacino centro-meridionale del Mediterraneo, dopo essere rimasto in balia di risalite di aria calda africane, apprezza il ritorno dell’Anticiclone delle Azzorre con massimi di 1025 mb sulle Isole Omonime. Pressioni alte e livellate si allungano nel senso dei paralleli, raggiungendo le nostre regioni centromeridionali. Correnti fresche ed umide oceaniche scorrono sul bordo settentrionale della cinta di alta pressione interessando gran parte dell’Europa ed il Nord Italia.

 

Ci prepariamo a respirare, dunque e a prenderci la nostra meritata tregua da questo caldo asfissiante. Il sole non ci abbandona, e sarà sicuramente più piacevole una passeggiata in centro o al mare.

Altre Notizie Meteo Correlate

Idrogeno combustibile pulito dalle onde sonore

Ciascuna goccia d’acqua contiene idrogeno, la più verde delle energie combustibili, non ...

Terremoto in Emilia: i motivi per i quali è avvertito in tutto il Nord Italia

Il terremoto che sta lentamente uccidendo le province di Modena e Ferrara si avverte, con ogni ...

Ondata di calore portata dall’anticiclone africano Scipione

L’anticiclone africano “Scipione” ha raggiunto anche l’Italia. Da qualche giorno ...

L’eccellenza della FWS 20 di PCE Italia: importanza delle stazioni meteorologiche

I cambiamenti climatici degli ultimi anni impongono che la strumentazione ...

Missione Operation IceBridge della Nasa: spaccatura di 30 km sul ghiacciaio Pine Island

Durante la missione Operation IceBridge della NASA, alcuni scienziati hanno scoperto un’enorme spaccatura di circa ...

Danimarca: una regione ecologica

La Danimarca rappresenta un nuovo modo di vivere e viaggiare all’insegna del verde, ...