Ancora Estate, ma sta arrivando Arpia

Potremmo definirlo un “autunno caldo”, non a causa delle lotte sindacali operaie, ma per l’estate che torna… pur stando in autunno. Questo al sud, almeno fino a Lunedì 1 Ottobre.

Intanto, la sesta perturbazione di Settembre raggiunge l'Italia e porta piogge al Nord, al Centro e in Sardegna. Temperature massime in calo al Nord, quasi invariate altrove: ancora caldo praticamente estivo nelle regioni meridionali dove le temperature massime rimarranno in generale comprese fra 28 e 34 gradi ma con punte anche fino a 35-36 in Puglia e Sicilia. La regione più calda, comunque, risulta essere la Sicilia, soprattutto la zona di Messina.

 

Una settimana molto ventosa, scendono notevolmente le temperature e si stabilizzano nelle medie stagionali. Si prevede, comunque, un autunno freddo e nevoso. Secondo una prima osservazione dei modelli matematici, infatti, l’autunno che sta appena cominciando, potrebbe essere molto umido e freddo a partire dal mese di Novembre. La temperatura superficiale del Mar Mediterraneo, comunque, è ancora sopra la norma, a causa dell' estate particolarmente calda e per il contrasto con le fresche correnti atlantiche, potrebbero verificarsi piogge particolarmente intense. Irruzioni di aria fredda potrebbero quindi portare addirittura un anticipo di inverno. "Sarà la formazione di un vortice mediterraneo sul Golfo di Genova – avverte Antonio Sanò, direttore del portale web www.ilmeteo.it - a portare Arpia. Alla perturbazione seguirà un vortice di aria più fresca che, arrivando dal nord Europa, segnerà, appunto, la fine dell'Estate anomala anche nel mezzogiorno italiano con un calo di 8°C della colonnina di mercurio”.

 

L’Autunno ha quindi un nome, si chiama Arpia e sarà proprio lei, dunque, a parere degli esperti, a riportare tutto nella norma. Iniziamoci a preparare dunque, all’arrivo del primo freddo e delle prime piogge, iniziamo a salutare l’Estate che, quest’anno, ci ha fatto compagnia più del solito.

Altre Notizie Meteo Correlate

Marco Confortola alla conquista del Manaslu

A poche settimane dalla conquista del Manaslu (suo settimo Ottomila) l’ alpinista di Valfurva, Marco ...

Idrogeno combustibile pulito dalle onde sonore

Ciascuna goccia d’acqua contiene idrogeno, la più verde delle energie combustibili, non ...

Maltempo sull’Italia: ritarda ancora l’estate

Com’era già stato previsto è arrivato sull’Italia il maltempo, abbondanti precipitazioni stanno tutt’ora ...

Torna la neve sull’arco alpino

Sabato una forte perturbazione nord atlantica si avvicina al Nord ...

La liquefazione del suolo

Abbiamo sempre sentito parlare di terremoti, purtroppo, ma, il detto ...

Alluvione in Veneto: esattamente due anni fa

Sono passati ormai due anni dall’alluvione in Veneto. Esattamente tra la ...